Homepage
Benvenuto Ospite
Petizioni
Menu principale
Riflessioni
LA LINGUA NON HA OSSA, MA RIESCE, SE VUOLE, A ROMPERTI BENISSIMO LE OSSA.

QUANDO NON SI HA QUELLO CHE SI AMA,BISOGNA AMARE QUELLO CHE SI HA.

IL GIOVANE CAMMINA PIU' VELOCE DELL'ANZIANO, MA L'ANZIANO CONOSCE LA STRADA.

L'AVARO ACCUMULA CON SUDORE CIO' CHE UN GIORNO DOVRA' LASCIARE CON DOLORE.

CHI POCHI SOLDI TI HA RUBATO IERI,DOMANI TI VUOTERA' CASSE E FORZIERI.

IL SAGGIO NON DICE TUTTO CIO' CHE PENSA, MA PENSA TUTTO CIO' CHE DICE.
Appuntamenti

REFERENDUM 2011

DA RICORDARE









Accadde oggi

Menu Categorie
Contenuti
On-line

Ci sono 2 visitatori e
0 utenti on-line


Login

 Nickname

 Password

 Ricordami


Non hai un account?
REGISTRATI.



Questa è la Categoria: Editoriali
Di seguito trovate gli articoli pubblicati per questa Categoria.


Editoriali

Editoriali : I Migliori se ne vanno! Stampa la pagina |
Inviato da : ggc  Mercoledì, 05 Ottobre 2005 - 18:22
GdO NOTIZIE

Il 4 settembre scorso ha lasciato la vita terrena il Dr. Giovanni Sbriccoli.
Brillante e apprezzato alto Dirigente della Regione Lazio prematuramente in pensione per motivi di salute e Guardia d’Onore alle Reali Tombe del Pantheon.
Si era iscritto all’IGORTP nell’anno 2002 e ne era diventato, subito dopo, delegato per Macerata e provincia. Persona buona, generosa, colta cercava sempre di aiutare il prossimo con la Sua professionalità e grande disponibilità. E’ stato sempre vicino alla Presidenza dell’Istituto collaborando attivamente, insieme alla moglie Maria Luisa, con la delegazione di Roma quando io ne ero il delegato e, ne sono certo, anche dopo le mie dimissioni da Lui non condivise.
Da Casa Savoia aveva ricevuto due importanti riconoscimenti al Suo instancabile lavoro: una medaglia d’argento e, più recentemente, il titolo di Cavaliere nell’Ordine al Merito di Savoia.
Quale delegato di Macerata si era subito distinto, come io avevo previsto, per l’abnegazione, per la costante partecipazione con la “Sua Bandiera” a tutte le manifestazioni e per le Sue grandi qualità organizzative. Contemporaneamente lottava con coraggio, ottimismo e grande speranza contro il male che inerosabilmente lo avrebbe condotto alla morte.
Era sempre allegro, sorridente. Era mio Amico!
Un’amicizia vera, disinteressata e forte. Era convinto della buona fede della gente, credeva,per esempio, nelle persone ed era certo, conoscendo i motivi delle mie dimissioni, che un giorno per la mia attività svolta nell’Istituto e per l’Istituto qualcuno sarebbe riuscito a convincermi a farmi ancora collaborare con l’Istituto stesso. Dall’alto della Sua saggezza, mi diceva però che spesso negli esseri umani, specie in quelli che si ritengono inferiori, frequentemente albergano invidie e gelosie.
Avrei voluto essere presente al momento della dipartita per fargli vedere come Lui era riuscito a trasmettermi il coraggio che Lo ha sempre contraddistinto ma sono certo che Lui dal Cielo ha visto la mia forza, pur nel dolore, nell’apprendere la triste notizia.
Certamente non Lo dimenticheremo!
A Maria Luisa e ai suoi familiari le condoglianze mie personali e della redazione.




  
 
 
 
Editoriali : Impressionante escalation dell'effetto imitativo Stampa la pagina |
Inviato da : Admin  Lunedì, 03 Ottobre 2005 - 14:15
News

L'ombra di Aquabomber tiranneggia ciascuno di noi

di Luciano Moia




  
 
Leggi altro...
 
 

 

Loghi, marchi e fotografie in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori e il resto, se non diversamente indicato, © 2001-2013 GdO NOTIZIE.
Sito creato con MaxDev, un sistema di gestione di portali scritto in PHP e rilasciato sotto la licenza GNU/GPL - Vedi Crediti.