Homepage
Benvenuto Ospite
CONCORSI
Riflessioni
Non smettere mai di sorridere, nemmeno quando sei triste, perché non sai mai chi potrebbe innamorarsi del tuo sorriso.
Petizioni
Menu principale
Appuntamenti

REFERENDUM 2011

DA RICORDARE









Accadde oggi



1945
Finisce l'occupazione nazista in Italia.
Menu Categorie
Contenuti
On-line

Ci sono 8 visitatori e
0 utenti on-line


Login

 Nickname

 Password

 Ricordami


Non hai un account?
REGISTRATI.

Cerca con

L'TALIA
L'TALIA E' UN PAESE ATTRAVERSATO DA MONTAGNE DI DEBITI E CIRCONDATA DA UN MARE DI GRATTACAPI. E' UNA REPUBBLICA FONDATA SU UN SISTEMA CHE NON MI RICORDO COME SI CHIAMA, MA FA RIMA CON SPINTARELLE E BUSTARELLE. VI PROLIFICANO MOLTE FORME DI PUBBLICHE MANGIATOIE.............. da Frate Indovino

CERVETERI: NON LASCIAMO INDIETRO NESSUNO. Stampa la pagina |
Inviato da : Redazione  Martedì, 22 Aprile 2014 - 20:25
CON IL 5x1000 AL COMUNE DI CERVETERI SOSTIENI LE ATTIVITA' DEI SERVIZI SOCIALI E DAI UN AIUTO CONCRETO ALLE FAMIGLIE IN DIFFICOLTA'

“Anche quest’anno il Governo ha proseguito la sua irresponsabile politica di tagli ai Comuni aumentando, al contempo, la pressione fiscale. Nonostante ciò, il Comune di Cerveteri nel 2013 ha aumentato di oltre il 50% le risorse investite nelle Politiche Sociali, arrivando al più alto stanziamento mai fatto prima. Maggiori risorse per oltre 530.000 € hanno permesso di garantire più servizi d’assistenza e più aiuti concreti alle famiglie, cercando di dare risposte in tutte le situazioni di emergenza. Ma le esigenze sono sempre più numerose e un piccolo aiuto da parte di tutti può fare veramente la differenza”. Con queste parole del Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci, parte la campagna per invitare tutti i cittadini a destinare la quota del 5x1000 a favore delle politiche sociali del Comune di Cerveteri.
“Appena insediati – ha spiegato il Sindaco – abbiamo lanciato la campagna ‘Non Lasciamo Indietro Nessuno’ fatta di tante iniziative di solidarietà che hanno contribuito a dare un sostegno concreto alle famiglie di Cerveteri che si trovano in difficoltà economiche. E, credetemi, sono molte più di quelle che possiamo immaginare. Molto è stato fatto, ma possiamo ancora fare ancora di più. Oggi vi chiedo di destinare il 5x1000 ai Servizi Sociali del nostro Comune. Non costa niente: si tratta di somme che sarebbero in ogni caso trattenute dallo Stato. È una scelta importante che guarda al futuro di Cerveteri. È nei momenti difficili come quello che viviamo oggi che una Comunità può davvero dimostrare di essere unita e solidale”.
“Con il 5x1000,il Comune di Cerveteri può finanziare servizi di fondamentale importanza – .....




  Scrivi un commento
 
Leggi altro...
 
 
PASQUA DI RISURREZIONE DEL SIGNORE Stampa la pagina |
Inviato da : Redazione  Domenica, 20 Aprile 2014 - 09:04
Cristianesimo

Alla sera del venerdì, appena Gesù aveva reso lo spirito un soldato per assicurarsi che era veramente morto gli aveva passato il cuore con una lancia. Giuseppe d'Arimatea, nobile decurione, e Nicodemo chiesero a Pilato il corpo adorabile di Gesù e, ottenutolo, lo avvolsero in una sindone con aromi e lo deposero in un sepolcro nuovo, scavato nel vivo sasso. Il giorno seguente i Principi dei Sacerdoti, ricordandosi che Gesù aveva detto che dopo tre giorni sarebbe risuscitato, domandarono a Pilato che ne facesse custodire il sepolcro per tre giorni, affinchè, dicevano essi, non vengano i suoi discepoli a rapirne il corpo, e poi dicano ch'è risorto. Pilato acconsentì, e furono posti i soldati a guardia del sepolcro, e venne suggellata la pietra. Al terzo giorno, di buon mattino, si sentì un gran terremoto; un Angelo sfolgoreggiante di luce discese dal cielo, rovesciò la pietra del sepolcro e vi sedette sopra. Gesù vincitore della morte e dell'inferno era risorto come aveva promesso. Le guardie sbigottite caddero come morte, ma poi riavutesi, corsero in città a dar l'avviso dell'accaduta ai Principi dei Sacerdoti. Questi però diedero loro del denaro, affinchè dicessero che mentre esse dormivano erano venuti i discepoli, e ne avevano portato via il corpo. Al mattino presto (le donne) si recarono


  Scrivi un commento
 
Leggi altro...
 
 
CONSIGLIO COMUNALE DI CERVETERI Stampa la pagina |
Inviato da : Redazione  Giovedì, 17 Aprile 2014 - 20:14


Consiglio comunale estremamente positivo: approvati piano di recupero del Tyrsenia, gestione del trasporto pubblico locale insieme al Comune di Ladispoli.
Avviato l’iter per realizzare verde pubblico e servizi nell’area di Via Martiri delle Foibe. Proseguirà in Regione l’iter per implementare le attività commerciali del Centro cittadino e per la rivalutazione delle aree ex-Roma

Tutti approvati a pieni voti i punti all’ordine del giorno nel Consiglio comunale di Cerveteri, riunitosi ieri sera. Unanimità di voti per la sottoscrizione della convenzione con il Comune di Ladispoli per la gestione condivisa del trasporto pubblico urbano. Presenti in aula anche il Sindaco di Ladispoli Crescenzo Paliotta, il Presidente del Coniglio comunale Giuseppe Loddo, e l’Assessore alla Mobilità Pierlucio Latini. Oggi lo stesso argomento sarà discusso nel Consiglio comunale di Ladispoli.
Anticipato il punto per facilitare la presenza in Aula dei cittadini, l’Assise ha discusso e approvato il cambio di utilizzo dell’area verde di Via Martiri delle Foibe.




  Scrivi un commento
 
Leggi altro...
 
 
IMPARA AD IMPARARE: CONVEGNO AD ENNA Stampa la pagina |
Inviato da : Redazione  Giovedì, 17 Aprile 2014 - 17:57
News Impara ad Imparare al convegno AISC ad Enna
Il progetto di apprendimento innovativo di GTechnology
Il progetto Impara ad Imparare è stato selezionato dall’associazione AICS, Associazione Italiana di Scienze Cognitive, per partecipare alla sessione poster del convegno “Nuove frontiere delle scienze cognitive: interdisciplinarità e ricadute applicative”. La scelta è stata motivata in quanto il modello sviluppato risulta essere interessante e pertinente per le applicazioni educative.
Al convegno, che si terrà presso l’Università degli Studi Kore di Enna dal 22 al 24 Aprile 2014, Impara ad Imparare interverrà in qualità di autore e, a fine seminario, il progetto verrà inserito nel volume: “Nuove frontiere delle scienze cognitive: interdisciplinarità e ricadute applicative”.



  Scrivi un commento
 
Leggi altro...
 
 
IL PROGETTO DI RICERCA: IMPARA AD IMPARARE Stampa la pagina |
Inviato da : Redazione  Giovedì, 17 Aprile 2014 - 17:50
News Impara ad Imparare è un progetto di Ricerca e sviluppo sperimentale di buone prassi e tecnologie per il consolidamento di strategie d’apprendimento e potenziamento della rete scolastica e sociale. Nasce da un gruppo di mentor a seguito di anni di esperienza e lavoro nelle scuole insieme agli studenti e le loro famiglie. Grazie a loro si è sviluppo un grande progetto di social innovation che grazie alla competenza tecnologica dalla Fondazione GTechnology, si è progettata e realizzata una piattaforma semplice e fruibile a tutti gli studenti: la piattaforma KSP.
La piattaforma KSP (Knowledge Sharing Platform), parte integrante e fondamentale del progetto “Impara ad Imparare”, è una piattaforma della conoscenza condivisa è un’opportunità per rinnovare il modo di fare scuola, i ruoli e le strategie didattiche. Permette di organizzare i tempi e gli spazi di apprendimento rendendoli ad hoc per lo studente in base alle proprie strategie di apprendimento, promuove l’autonomia e il protagonismo degli studenti rendendoli parte di una comunità attiva che favorisca momenti di condivisione, confronto, studio, utilizzando materiali didattici ed informativi digitalizzati prodotti dagli stessi studenti, dai mentor e dagli insegnanti. Questo sistema permette di creare quindi un ambiente di lavoro condiviso atto a migliorare le potenzialità individuali degli studenti, a supportare lo studio quotidiano e previene le difficoltà scolastiche ed emotive favorendo l’inclusione di tutti gli studenti.
Uno dei partner di "Impara ad Imparare" è l'associazione di volontariato Personae, il cui scopo è quello di favorire l'entrata delle esperienze individuali nella storia della Comunità.
Il progetto “Impara ad Imparare” è un investimento culturale che permetterà nel tempo di abbattere l'elevata percentuale di ragazzi che abbandonano la scuola prematuramente (In Italia siamo al 22% contro una media Europea del 18%, con l’obiettivo entro il 2020 di raggiungere il 10%) senza terminare il loro percorso di studio, con il risultato di non inserirsi nel mondo del lavoro essendo così costretti a vivere una condizione di emarginazione, alla quale la società dovrà dare risposta.




  Scrivi un commento
 
 
 
4a EDIZIONE DEL FESTIVAL DELLE ALPI Stampa la pagina |
Inviato da : Redazione  Martedì, 25 Marzo 2014 - 19:44
News L'Associazione Montagna Italia, in collaborazione con il CAI-Regione Lombardia promuove la 4° edizione del Festival delle Alpi: un fine settimana all'insegna della scoperta delle località di montagna, dei luoghi di cultura, dei rifugi, delle camminate, delle escursioni, dell'alpinismo, delle tradizioni, dell'enogastronomia e di tutto ciò che può rappresentare la montagna.
Sarà una grande manifestazione che riguarderà le sette regioni dell'arco alpino italiano: Lombardia, Piemonte, Veneto, Liguria, Friuli Venezia Giulia, Valle d'Aosta e Trentino Alto.
La manifestazione potrà fungere da richiamo per il turismo internazionale che raggiungerà il nostro Paese in occasione dell'Expo 2015 e negli anni a seguire.



  Scrivi un commento
 
Leggi altro...
 
 
PARCO DELL'ETNA: IL PARCO INCONTRA LA SCUOLA Stampa la pagina |
Inviato da : Redazione  Giovedì, 20 Marzo 2014 - 11:36
Parco dell'Etna: educazione ambientale, al via il programma annuale "Il Parco incontra la scuola". Raddoppia l'offerta delle visite nel Sentiero del Germoplasma, escursioni guidate sui sentieri-natura

Il Parco dell'Etna “torna a scuola” e con le scuole siciliane di ogni ordine e grado rilancia e potenzia il proprio programma di educazione ambientale. A partire dal 21 marzo, dunque, con l’arrivo della primavera, "Il Parco incontra la scuola", e invita il mondo scolastico a visitare la sede dell'Ente - in particolare la Banca e il Sentiero del Germoplasma – e a calendarizzare le escursioni guidate nei sentieri dell'area protetta. “La primavera è la stagione ideale per osservare, sotto il profilo scientifico o semplicemente contemplativo, la natura che ci circonda. E il Parco è il luogo ideale per fare questa esperienza. Vogliamo quest’anno rafforzare ulteriormente la proposta al mondo scolastico perché siamo convinti dell’importanza e del valore delle attività di educazione ambientale, non soltanto sotto il profilo educativo ma anche etico”, dice la presidente del Parco Marisa Mazzaglia.




  Scrivi un commento
 
Leggi altro...
 
 
RIFIUTI. IL SINDACO PASCUCCI: SIAMO STANCHI........ Stampa la pagina |
Inviato da : Redazione  Martedì, 18 Marzo 2014 - 18:43
News .........dell’atteggiamento dei comitati.

“Non tutti hanno la voglia di risolvere i problemi. E, spesso, neanche le capacità. Così come non tutti hanno voglia di perdere tempo. Meno che mai io. Proprio per questo considero quello di mercoledì scorso l’ultimo incontro con il tavolo dei comitati. Nonostante infatti a questo tavolo partecipino numerose associazioni che da anni si battono concretamente per il bene del territorio e con le quali continueremo a confrontarci, la completa assenza di collegamento con la realtà e di competenza di alcuni gruppi, rende completamente vana ogni riunione. Questo tavolo, su proposta del Consiglio comunale, era nato per lavorare insieme sui problemi e, soprattutto, sulle soluzioni. Ma di fatto si è trasformato in un continuo susseguirsi di domande rivolte all’Amministrazione e di polemiche strumentali.




  Scrivi un commento
 
Leggi altro...
 
 
CERVETERI: NON LASCIAMO INDIETRO NESSUNO! Stampa la pagina |
Inviato da : Redazione  Venerdì, 14 Marzo 2014 - 16:40
News "NON LASCIAMO INDIETRO NESSUNO", destina il tuo 5x1000 al Comune di Cerveteri per sostenere gli aiuti alle famiglie erogati dai Servizi Sociali.


Nel weekend raccolta alimentare del Gruppo Solidarietà Cerveteri presso la Coop di Via Borsellino.
Il Comune di Cerveteri prosegue la campagna NON LASCIAMO INDIETRO NESSUNO, avviata nell'ottobre 2012 dall'Amministrazione comunale per sostenere l'impegno dei Servizi Sociali nell'aiutare le famiglie residenti a Cerveteri che si trovano ad affrontare un momento di difficoltà. "Tra i gesti concreti che ognuno di noi può fare per affiancare il Comune nell'impegno quotidiano di assistere ed aiutare le famiglie - ha spiegato Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri - c'è sicuramente quello di destinare il 5x1000, nel momento della dichiarazione dei redditi, ai Servizi Sociali di Cerveteri. E' un gesto semplicissimo, basta una firma, e si avrà la certezza che ogni centesimo degli aiuti che arriveranno saranno utilizzati lì dove servono veramente. Destinare il 5x1000 del proprio gettito IRPEF non comporta alcun aumento di imposta, e non è un’alternativa all’8x1000. La scelta avviene In fase di compilazione della dichiarazione dei redditi (modello integrativo CUD, modello 730, modello UNICO) ponendo una firma nel modulo allegato alla dichiarazione dei redditi all'interno dell'apposito riquadro. Sarà utile ricordare che se si sceglie di non apporre alcuna firma non si risparmia e non si aiuta nessuno: i fondi resteranno comunque allo Stato”. Proseguono anche le collette alimentari organizzate dai volontari del Centro Solidarietà Cerveteri insieme all'Amministrazione comunale. Oggi, venerdì 14 marzo, dalle 15.00 alle 20.00 e domani, sabato 15 marzo, dalle 09.00 alle 20.00, presso il supermercato Coop di Via Paolo Borsellino, si terrà la raccolta alimentare periodica destinata alle famiglie di Cerveteri. “Anche con la Raccolta Alimentare è possibile fare delle azioni concrete. Ringrazio veramente con forza tutti i volontari e le volontarie coordinati dalla presidente dell'associazione Maria Giovanna Casertano e il Delegato alla Solidarietà Riccardo Bartolucci – ha detto il Sindaco Pascucci – perché in breve tempo hanno costruito una rete di solidarietà che va molto oltre il semplice aiuto concreto. I cittadini che scelgono di donare un pacco di generi alimentari o un prodotto per la prima infanzia, devono sapere che questi aiuti saranno gestiti da un gruppo di volontari debitamente formati che lavorano con umanità e serietà, offrendo anche un momento di ascolto e dialogo con le persone che hanno il coraggio di chiedere un aiuto". Si consiglia di donare prodotti a lunga scadenza come scatolame, condimenti, riso, latte a lunga conservazione, biscotti, legumi, prodotti per la prima infanzia, e comunque di evitare i prodotti deperibili. Per maggiori informazioni, contattare l’Ufficio dei Servizi Sociali allo 06.89.630.209/226. Per informazioni su come destinare il 5x1000 rivolgersi all’Ufficio Ragioneria al numero 06.89.630.232.


  Scrivi un commento
 
 
 
LA FESTA DELLA DONNA A CERVETERI Stampa la pagina |
Inviato da : Redazione  Venerdì, 07 Marzo 2014 - 12:57
News



Cari Amici e care Amiche,
sono solito mandarvi notizie sugli appuntamenti culturali che si svolgono nel nostro territorio. Questa volta, però, vi invito ad un evento molto particolare organizzato per la Festa Internazionale della Donna, sabato 8 marzo, in cui sarò (non senza tanta emozione) uno dei protagonisti insieme al mio gruppo musicale, gli Ak-toy (più che un gruppo musicale... un gruppo di amici) e la mia compagna Arianna Ciampoli, che è stata per me una fonte inesauribile di idee per questa iniziativa.
Presso l’Associazione culturale ‘Il Matuna’, è stata organizzata una serata interamente dedicata alle Donne. Aprirà l’evento il gruppo SENONORAQUANDO Cerveteri, che farà una proiezione sul tema del femminicidio e delle violenza di genere, dalle 22.00 poi, proporremo una rassegna di canzoni, brani e poesie dedicati, a vario titolo, alle donne. Canzoni a tema, improvvisazioni e divertimento, gli ingredienti principali della serata. Ovviamente, chiunque vorrà intervenire sul palco e cantare qualche canzone con noi, è il benvenuto!
Arricchiranno la serata le esposizioni dell’illustratrice Alida Massari e del pittore Carlo Grechi che per l’occasione presenterà alla Cittadinanza un calendario artistico molto particolare dedicato alle mondo femminile, che ogni anno viene presentato a Cerveteri in occasione della Festa dell’8 marzo. La serata, è ad ingresso libero.
Quindi, se avete voglia di trascorrere una serata tra amici, veniteci a trovare!
Vi aspetto!
Alessio Pascucci



  Scrivi un commento
 
 
 
Dove siamo

Mappa Cerveteri

Comune di Cerveteri
L'OPINIONE
Mostre

Chiesa Cattolica

Benedetto XVI
19/4/2005 - 28/2/2013 (rinuncia)

Francesco
13/3/2013 - in carica 

Amici degli animali
Diario News

 « Aprile, 2014 » 
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930
MARINA DI CERVETERI

PARROCCHIA
S.FRANCESCO D'ASSISI



FERIALI
Lunedì
Martedì
Mercoledì
Venerdì
ore 17.30 rosario
ore 18.00 S. Messa
_________________
Giovedì
ore 18.00 S. Messa
ore 18.30 a ore 19.30
Adorazione Eucaristica.
ore 21.00 Lectio Divina
(in oratorio)
_________________
Sabato ore 17.00 rosario
ore 17.30 Vespro
ore 18.00 S. Messa
prefestiva vespertina
_________________
FESTIVI
DOMENICA ore 8.30
S. Messa
ore 11.00 S. Messa
ore 17.00 rosario
ore 17.30 2^ Vespri
ore 18.00 S. Messa
ore 20.00 S. Messa
(all'aperto P.le Chiesa)
mesi luglio/agosto

Hanno detto...

“La felicità non è avere quello che si desidera, ma desiderare quello che si ha. "

O.W.

Tradizioni
Ricette
Televisione
Stasera in TV

 

Loghi, marchi e fotografie in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori e il resto, se non diversamente indicato, © 2001-2013 GdO NOTIZIE.
Sito creato con MaxDev, un sistema di gestione di portali scritto in PHP e rilasciato sotto la licenza GNU/GPL - Vedi Crediti.